STORIA


2168, la Terra è devastata dopo anni di conflitti. L'insostenibile aumento della popolazione e i conseguenti cambiamenti climatici hanno messo l'umanità in ginocchio. Carestie e scarsità di risorse hanno scatenato un'interminabile guerra fratricida con risultati devastanti: popolazione mondiale decimata e catastrofici fenomeni ambientali. Tutto si trasforma, intere nazioni vengono spazzate via dalle carte geografiche e il mondo come era conosciuto cessa di esistere per sempre.
Per mantenere la pace e sostenere l'umanità superstite è stata necessaria una riorganizzazione mondiale. Risorse energetiche, risorse idriche e risorse ambientali vengono gestite da un sistema che si allontana dalla democrazia conosciuta nel XXI secolo. Le nazioni rimaste scelgono ogni 5 anni dei rappresentanti che combatteranno per la supremazia del proprio paese, in una sfida all'ultima sangue.
Un'arena, 40 guerrieri, il destino del pianeta.
 
Prenota ora